lunedì 24 novembre 2008

IL CERVELLO FRULLATO

Finora “PSICOGOSSIP” non ha avuto un’identità precisa…per diversi motivi..tra cui la debole motivazione a perseguire ricerche GOSSIP (nell’accezione pubblica del termine), perché dopo i primi tentativi non ne potevo davvero più!
Mi sono chiesta: ma qual è l’obiettivo concreto? Qual è il significato personale di cui avrei investito questo spazio??
Non sono certo un’esperta di analisi della comunicazione né di cronaca rosa.. poi ho capito che ad avermi spinto è stata l’abitudine ad un’immersione quotidiana d’inutilità, rispetto alle informazioni che ci bombardano in ogni ambito della nostra esistenza; un impoverimento indotto dapprima subliminalmente poi sempre più evidente.. perché probabilmente il frullato di cervello è diventata una pietanza da fastfood…e non ti chiedi nemmeno più come venga cucinata..



Subliminale: detto di stimolo che è troppo nascosto per essere percepito e riconosciuto, ma non tanto da non esercitare qualche influenza sui processi psichici consci o sul comportamento (Zingarelli, 2009).

1 commento:

Paola ha detto...

Diventare consapevoli dei condizionamenti che i media hanno su di noi, credo è un bel passo verso la "libertà".


Made by Lena